giovedì 17 febbraio 2011

Calore umano


Oggi è uno di quei giorni.
Uno di quelli in cui vorrei almeno poter avere il tempo di guardarmi attorno quel tanto che basta, per scoprirni ancora addosso il desiderio di ascoltare, di accorgermi degli altri, di tendere una mano e sentire un pò di calore.
Non voglio assiderarmi ancora per molto in questo universo freddo e inespressivo.
Per quanti errori abbia commesso nella vita, non credo di meritarlo.
Ma per quanto cerchi, non trovo in giro che piante grasse ingioiellate e stampelle ambulanti che per quanto belle siano, francamente, non mi interessano. Non ci attaccherò mai un bottone della mia vita.
Preferisco i maglioni a collo alto.
Almeno quelli, non ti lasciano mai soli e ti coprono sempre.
Oggi mentre aspettavo l'ennesimo autobus della mia esistenza, ho incontrato una madre con i suoi quattro figli. Giovane, reattiva e giocherellona, mi ha coinvolto nel suo entusiasmo e alla fine, lo confesso, ho provato l'impulso di essere adottato da quel calore.
Ho ricevuto un abbraccio. Mi è bastato.
Mentre salutavo quella giovane madre, ho capito che una volta sfrattato da quell'utero, nessun'altro ti raccoglierà più con la stessa intensità emotiva, con la stesso calore umano.
Aver ricevuto quell'inaspettata dimostrazione d'affetto, mi ha trasmesso una sorta di malinconia calorosa che non riesco a definire.
Chi lo sa. questa è la felicità.
Una volta seduto sull'autobus ho guardato il cielo. Ho visto una luce. Non c'è dubbio: il cielo mi aveva dato ragione.
E per una volta non mi sono sentito un fesso.

3 commenti:

  1. meravigliosa. Mi sono commossa....
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Saimoncinabeatlesiana18 febbraio 2011 00:00

    Qualsiasi commento risulterebbe inutile e sarebbe sovrabbondante e superfluo Di fronte a cotanta sensibilità e profondità sentimentale ed espressiva. L'eco della tua anima arriva fino a me e penso proprio fino a tutti coloro che leggono tali frasi. Non ti conosco personalmente ma spero che tu possa provare tanta felicità, sapresti viverla davvero..finchè è intensa, finchè è nostalgica, finchè è perfino dolorosa..
    complimenti (:

    RispondiElimina
  3. Grazie, grazie e ancora grazie Saimoncina!
    Sono felice tu avverta delle sensazioni positive ogni qualvolta passi da queste parti....
    Credimi, sarà l'intensità di queste sensazioni a creare le basi per una conoscenza sensazionale!!!
    Ragion per cui se ti va, continua a seguirci!!!!!!
    Buona giornata e buon finesettimana!

    RispondiElimina